Notizie

Il morbo di Haglund
27 Apr 2018
Il morbo di Haglund

Cos’è il morbo di Haglund?

Il morbo di Haglund è l’infiammazione del tallone del piede caratterizzata da un abnorme prominenza della zona posteriore del calcagno in corrispondenza del tendine d’Achille.

Indossando calzature a bordo posteriore rigido l’infiammazione dolorosa può gonfiarsi e può formarsi un callo fibroso.

Questa sindrome colpisce soprattutto la popolazione  tra i 15 e i 30 anni senza causare deformità permanenti.

Quali sono i sintomi del morbo di Haglund?

I sintomi più comuni del morbo di Haglund sono:

  • dolore acuto provocato dallo sfregamento del bordo posteriore della scarpa con il calcagno;
  • spesso non è possibile indossare le scarpe;
  • infiammazione del calcagno;
  • arrossamento della zona dove è situata la prominenza ossea;
  • calli fibrosi;
  • borsite;

Quali sono le cause del morbo di Haglund?

Le cause del morbo di Haglund possono essere divise in due differenti tipologie

  • anatomiche: la prominenza può essere dovuta ad un varismo del calcagno;
  • funzionali: l’intensificazione dell’attività fisica può favorire l’infiammazione del calcagno.

In ambi i casi la patologia tende ad aggravarsi con l’utilizzo di calzature a bordo posteriore rigido in grado di comprimere ed esercitare attrito con il tallone.

Trattamento del morbo di Haglund

Inizialmente è previsto il trattamento di tipo conservativo che consiste in:

  • Esercizi specifici per una durata di tempo dipendente dal soggetto,
  • Riposo articolare e meccanico
  • cicli di FKT (laser, ultrasuoni, onde d’urto, tecarterapia) e antinfiammatori locali

Nel caso di fallimento è previsto l’intervento chirurgico, scelto da alcuni sportivi per non rimanere troppo tempo fuori dal panorama agonistico.

Ultimi articoli
Contattaci


Accetto il trattamento dati personali




Copyright ©2018: Podolife