Notizie

Il piede del paziente diabetico
18 Gen 2018
Il piede del paziente diabetico

Il diabete è una malattia caratterizzata dall’aumento nel sangue dei livelli di glucosio (zucchero) per via dell’inefficacia biologica dell’insulina, l’ormone che controlla la glicemia nel sangue e che viene prodotto dal pancreas. I principali problemi oggi per i diabetici sono legati alle complicanze croniche che questa patologia comporta. Tra le complicanze del diabete, il piede diabetico sta assumendo un ruolo sempre più rilevante.
Stime dell’OMS 8Organizzazione Mondiale della Sanità) riportano infatti che circa il 15% dei diabetici andrà incontro nell’arco della vita ad un’ulcera del piede che richiede cure mediche.

Cos’è il piede diabetico?

Il piede diabetico rappresenta una grave condizione cronica invalidante sostenuta dal danno funzionale del microcircolo (ischemia) o dei nervi (neuropatia diabetica) a carico degli arti inferiori, capace di compromettere la funzione e/o la struttura del piede.

È importante che il paziente sia a conoscenza della possibilità che questa patologia possa complicare il decorso del diabete così come la sua gravità: essa rappresenta la principale causa di amputazione degli arti inferiori (se si escludono gli incidenti) e può portare al decesso del paziente per lo sviluppo di una cancrena e il diffondersi dell’infezione.

  • Neuropatia: danneggiamento del sistema nervoso periferico, i sintomi più diffusi sono:
    • Dolore;
    • Formicolii;
    • Crampi;
    • Perdita della sensibilità (incapacità di percepire dolore, caldo e freddo);
  • Ischemia: si riferisce a problemi di circolazione sanguinea totale o parziale dell’apparato circolatorio (arterie e vene)

La neuropatia diabetica può provocare perdita della capacità di percepire dolore e/o variazioni di temperatura a livello delle estremità inferiori. Solitamente  un paziente diabetico tende a non accorgersi di avere ferite, ustioni, congelamento etc. agli arti inferiori perché le risposte di difesa al dolore vengono indebolite.
Se a questa patologia si associa la cattiva circolazione sanguinea, come nel caso di lesioni ai vasi o arteriopatia, anche una piccola lesione può risultare in  danni gravissimi come ulcere sanguinanti che se trascurate possono provocare cancrena.

Il diabete non controllato mette a rischio non solo il benessere dei piedi, ma anche la vita stessa del paziente.

Altri approfondimenti:
Trattamento e prevenzione del piede diabetico

Ultimi articoli
Contattaci


Accetto il trattamento dati personali




Copyright ©2018: Podolife