Notizie

Onicopatie: piccolo dizionario sui problemi delle unghie
29 Apr 2019
Onicopatie: piccolo dizionario sui problemi delle unghie

Ti sei mai chiesto se dire “unghia rotta” è il termine corretto? O qual è il nome corretto dell’unghia incarnita?

Con questo piccolo glossario, ogni “problema” delle unghie ha il suo nome (per conoscere tutte le patologie, leggi l’approfondimento “Patologie delle unghie“).

Vediamo assieme le parole delle unghie!

Glossario sulle patologie delle unghie

 

Anonichia

Assenza delle unghie; se di origine congenita, le unghie sono in genere assenti e la condizione è permanente; può verificarsi in via transitoria dopo trauma o malattia sistemica; è osservata anche nella onico-osteodisplasia. Leggi di più nell’approfondimento dedicato.

 

Apalonichia

Unghie molto sottili che possono essere soggette a fissurarsi; si associa a turbe endocrine e malnutrizione nonché a seguito di contatto con soluzioni fortemente alcaline.

 

Coilonichia

Concavità della placca ungueale in senso sia longitudinale che trasversale, associata a disturbi nutrizionali, anemia marziale e malattie endocrine.

 

Deformità a vetrino d’orologio

Si associa a patologia polmonare cronica o a cardiopatia.

 

Emorragia

Emorragie localizzate al di sotto della placca ungueale possono conseguire a deficit di vitamina C, endocardite batterica subacuta e patologie dermatologiche. L’ematoma subungueale è provocato da traumi incidenti sul letto ungueale.

 

Ipercheratosi subungueale

Ipertrofia del letto ungueale che può associarsi a onicomicosi, psoriasi e altre malattie dermatologiche.

 

Leuconichia

Chiazze o striature bianche nell’unghia quale risultato di traumi o malattie sistemiche, quali i deficit nutrizionali ed endocrini. Leggi di più nell’approfondimento dedicato.

 

Linee di Beau

Linee o solchi trasversali che rappresentano la traccia lasciata da ripetute turbe dell’accrescimento ungueale; possono conseguire a traumi o a malattie sistemiche.

 

Onicaussi

Notevole ispessimento della placca ungueale, provocato tanto da microtraumi persistenti che da onicomicosi. Leggi di più nell’approfondimento dedicato.

 

Onichia

Infiammazione della matrice ungueale che provoca deformità della placca ed è dovuta a traumi, infezioni e malattie sistemiche come gli esantemi.

 

Onichite

Infiammazione dell’unghia.

 

Onicoatrofia

Atrofia o insufficiente sviluppo dell’unghia, dovuti a traumi, infezioni, disfunzioni endocrine o malattie sistemiche.

 

Onicoclasia

Rottura o frattura della placca ungueale.

 

Onicocriptosi

Unghia incarnita o, più specificamente, ipertrofia di un bordo ungueale; definita anche ungualabia ipertrofica; è una delle patologie più frequenti dell’unghia. Leggi di più nell’approfondimento dedicato.

 

Onicogrifosi

Ipertrofia di grado estremo dell’unghia che le può conferire l’aspetto di un artiglio o di un corno d’ariete; può avere origine congenita o rappresentare il sintomo di molte malattie sistemiche, come la tricofizia. Vedi onicaussi. Leggi di più nell’approfondimento dedicato.

 

Onicolisi

Perdita della placca ungueale che inizia lungo il margine libero o quelli laterali a causa di traumi, insulto chimico o malattie; si associa a psoriasi, onicomicosi, febbri acute o sifilide. Leggi di più nell’approfondimento dedicato.

 

Onicomadesi

Perdita completa dell’unghia.

 

Onicomalacia

Rammollimento dell’unghia.

 

Onicoma

Tumore dell’apparato ungueale.

 

Onicomicosi

Infezione fungina dell’unghia associata a micosi del piede. Cosa sono le onicomicosi? Leggi l’approfondimento qui

 

Onicoressi

Solcatura o fissurazione longitudinale dell’unghia dovuta a dermatosi, infezioni ungueali, malattie sistemiche, invecchiamento o insulto chimico. Leggi di più nell’approfondimento dedicato.

 

Onicoschizia

Slaminamento e desquamazione di strati sottili dell’unghia causati da dermatosi, infezione, sifilide o insulto chimico. Leggi di più nell’approfondimento dedicato.

 

Onicosi

Patologia o deformità della placca ungueale, detta anche onicopatia.

 

Pachionichia

Ispessimento di grado notevole di tutte le unghie; esse si presentano di consistenza più solide e di forma più regolare rispetto all’onicogrifosi; si tratta solitamente di un’alterazione congenita associata a ipercheratosi palmare e plantare. Leggi di più nell’approfondimento dedicato.

 

 

Ultimi articoli
Contattaci


Accetto il trattamento dati personali




Copyright ©2018: Podolife